SINDACATO S.F.I.D.A.

I CONGRESSO TERRITORIALE CITTA' DI BICCARI (FG)


CO MUNICATO STAMPA

Biccari (FG) 20 marzo 2012

 

Sabato   31  marzo  p. v.  alle  ore 18:00   presso

la  Sala  Bollenti Spiriti   in  Biccari  (FG),  si  svolgerà

il  I Congresso  Territoriale di SFIDA - BICCARI.

A   conclusione   dell'Assemblea   degli   Iscritti   si

procederà  alla  elezione  del  I Direttivo Territoriale

di  SFIDA  per  la  Città di  Biccari alla presenza del

Segretario   Nazionale  del  Sindacato S.F.I.D.A.

Dino DI TULLIO.

Il Segretario Provinciale di Foggia

Nicola CENTRA

Comunicato Stampa

Manifesto Brochure Invito

 
"RARI MA FORTI INSIEME"

Tavola Rotonda

Quinta Giornata Internazionale delle Malattie Rare

 

"Rari ma Forti Insieme"

a Firenze

presso l'A.O.U. MEYER - Aula Magna


Secondo Piano, Palazzina Universitaria


Sabato 24 marzo p.v. dalle ore 10:00

 

 

PROGRAMMA

 
Da SFIDA LECCE

"Arte e Diverse Abilità : un binomio possibile per...." - II edizione

Dal 26 marzo al 9 aprile 2012 ore  18.30 - 21.00

Presso Castello Carlo V - Lecce

Di fronte a una diversità , e quindi anche a una disabilità , c'è sempre un attimo di spiazzamento. Qualcosa di inatteso che in certi casi può generare paura e terrore. Forse per questo il tema dell'handicap, dell'impedimento, è da sempre presente anche nella letteratura. Dal Minotauro, metà  uomo e metà  toro, al gobbo Quasimodo, dal Riccardo III di Shakespeare al capitano Achab di Moby Dick: la diversità  fisica sembra essere un motore narrativo molto potente, che affonda le sue radici in tempi antichissimi. L'handicap fisico è un richiamo diretto alla natura e alle domande fondamentali dell'umanità. La disabilità ,invece,

fa parte della visione dell'uomo e del nostro essere uomini.
Spesso le persone con disabilità  sono sul confine, nè troppo dentro, nè troppo fuori; una sorta di compito impossibile. I confini, però, sono anche zone dove ciascuno può sperimentare scambi liberi e alla pari tra diversi attraverso la solidarietà  che dovrebbe essere posta sempre al centro delle azioni politiche ed istituzionali.
A tale scopo opera S.F.I.D.A. - Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità - che tutela i diritti individuali e collettivi delle persone disabili e delle loro famiglie, avvalendosi soprattutto dell'attività  di volontariato, con l'obiettivo di aiutare concretamente i soggetti disabili a superare le difficoltà  che la loro condizione comporta.
Per tale motivo, anche quest'anno,

S.F.I.D.A. ha inteso realizzare, dal 26 marzo al 9 aprile presso il Castello Carlo V di Lecce, la seconda edizione dell'evento artistico culturale " Arte e Diverse Abilità : un binomio possibile per... ". Tale iniziativa consiste in una mostra di pittura a scopo benefico del Prof. Massimo Marangio, docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico "Ciardo" di Lecce nonchè riconosciuto artista particolarmente sensibile alle problematiche sociali, finalizzata a finanziare l'acquisto di diversi ausili necessari ai soggetti disabili e sarà  anche caratterizzata da un seminario sul tema della riabilitazione.
L'intento che anima S.F.I.D.A. nella realizzazione di questo evento è quello di attribuire la giusta centralità  alla persona con disabilità  contro ogni forma di discriminazione.
Una società  libera dal bisogno non è una società di persone perfette. Piuttosto è una comunità  che accetta la diversità , utilizzando per questo i modelli più ampi e inclusivi. Non quelli che rendono marginali tutti coloro che non rientrano negli ideali di bellezza artefatta e di piena salute. Ma i modelli dove è normale che tutti abbiano il diritto di essere se stessi.

Prof.ssa Simona Delle Donne - Fiduciaria S.F.I.D.A. e Coordinatrice dell'evento.

Depliant

 

 
S.F.I.D.A. E A.N.I.D.A.

COMUNICATO STAMPA

28 dicembre 2011

A. N. I. D. A.  E  S. F. I. D. A.

FIANCO A FIANCO PER L'INSERIRMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI

 

Il lavoro è un Diritto e la Legge 68/99 tutela l'inserimento lavorativo dei diversamente abili.

Purtroppo, l'applicazione di tale norma non sempre è corretta. Una efficace opera di cooperazione tra tutte le realtà  coinvolte sarebbe un ottimo punto di partenza

In periodo di crisi economica, al cospetto di una società  in rapida evoluzione, nella quale previdenza e welfare stanno subendo radicali cambiamenti, l'inserimento lavorativo dei diversamente abili assume una valenza sociale sempre più elevata.

Con l'inserimento  delle persone con disabilità  nel mondo del lavoro si potrebbe ottenere contemporaneamente il recupero dell'autonomia della persona, la piena integrazione nella società  e la riduzione della spesa pubblica in ambito sociale.

Il lavoratore con disabilità , infatti, se collocato in maniera mirata, oltre ad essere una efficiente risorsa umana, visti gli sgravi e le agevolazioni previsti, rappresenta per l'impresa un'importante occasione per realizzare un significativo abbattimento dei costi.

LEGGI TUTTO

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 19

S F I D A RISPONDE

segreteria@sindacatosfida.org

Contatti

S.F.I.D.A.

SEGRETERIA NAZIONALE

www.sindacatosfida.org

cell. 338 45 20 976

e-mail: infosfida@tin.it

segreteria@sindacatosfida.org

dicembre 2016
lmmgvsd
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Meteo

Newsletter







Technogenics

Contatore

 9 visitatori online